Lulù

E’ questa l’ora,
il luogo, il tempo
in cui la realtà
diventa ricordo.

Il bacio diventa addio
e l’addio, oblio.

Lulù s’è perduta nel
tubo catodico durante
l’intervallo della buonanotte,
i suoi baci sono veri
questa volta, tra la
meraviglia e lo sconcerto
che diverrà sconforto,
lungo il confine del
futuro disegnato sulle sue
spalle larghe impietose.

Carlo Becattini ©

Annunci

4 pensieri su “Lulù

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...