La cupola

Sembra più grande
stamani la cupola
pennellata di foschia
e sole
un raggio risplende
sulla sfera dorata.

Avanzo tra i cantieri
della tramvia
tra zombi arancioni
che si muovono tra
le rovine… e poi
magicamente, là
dov’erano gli alberi,
all’improvviso il campanile
magnifica visione.

A volte le opere degli
uomini sovrastano
quelle della natura.

Carlo Becattini ©

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...