Area – Hommage à Violette Nozières

Annunci

6 pensieri su “Area – Hommage à Violette Nozières

  1. Bello questo brano semi-sconosciuto degli Area che esula dal solco progressive music che tanto li contraddistingue, Stratos poi, con la sua voce è davvero magnifico.
    Non lo ricordavo sai?
    Anche se in ritardo, Buon 1° Maggio Carlo. 🙂

    Liked by 1 persona

      • Scusa il ritardo nella risposta ma ultimamente ho poca voglia di leggere per la presenza in rete di tanto qualunquismo a cui dedichiamo buona parte del nostro prezioso tempo, le cose belle e preziose appartengono al passato di ognuno di noi, e quando il nostro passato è simile a quello di altri, come nel nostro caso, allora esso stesso diventa Emozione da condividere..
        Carlo, siamo persone fortunate ad aver vissuto un’epoca BELLISSIMA perché pregna di Liberà Intellettuale.
        Un abbraccio, ciao…

        Liked by 1 persona

      • Hai proprio ragione, anch’io sono a disagio sul blog, sopratutto in questo periodo.
        Non che prima fosse eccezionale, ma almeno ho avuto la fortuna di condividere un bel periodo sul blog con te ed altri che avevate qualcosa di meritevole da dire e da condividere. Adesso siamo proprio nel bel mezzo del niente.
        Sai Nico, ripenso spesso agli anni belli del passato e sono contento di aver vissuto proprio in quel periodo di cui parli, che potrei definire unico ed irripetibile. Questa condivisione mi fa molto piacere.
        Ciao, abbraccio.

        Liked by 1 persona

      • Stessa identica sensazione per quanto riguarda la prima parte del tuo commento, per la seconda parte voglio solo aggiungere due righe oltre quanto hai scritto, e cioè, le nostre idee e opinioni non furono mai condizionate da NULLA che non fosse parte del nostro pensiero, allo stesso modo il nostro comportamento, fu sempre frutto della consapevolezza delle nostre scelte personali e non di altri.
        Eravamo davvero “diversi” da quelli di oggi, molto diversi!!
        Grazie amico mio, soprattutto per avermi fatto capire che l’irrequietezza di quell’epoca che accompagnava la mia curiosità di sperimentare nuove sensazioni, era la stessa di molti altri come te …ancora Grazie Carlo!!

        Liked by 1 persona

      • Oh, si, sicuramente ognuno era padrone delle proprie idee come delle proprie scelte…impossibile un paragone con le generazioni attuali. A quell’epoca tutto era sperimentazione, innovazione, avanguardia, ricerca…si Nico, la stessa nostra curiosità, come dici, era propria di quel periodo.
        Mi ha fatto molto piacere parlarne con te… grazie.
        Ciao

        Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...