Il tuo mistero

Non capivo
ero nel giusto
non c’era niente da capire
era così e basta
da accettare senza commento
eri così.

Solo adesso
che vedo la stazione
capisco il tuo viaggio
la tua direzione
ancora falla la ragione
ma nella posa degli occhi
e nello sguardo delle braccia
si racchiude il tuo mistero.

Carlo Becattini ©

Annunci

2 pensieri su “Il tuo mistero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...