Il corvo

Ecco l’ombra del corvo
e dietro il sole
difetto numinoso
di tenebra pece
in cui m’immersi per gioco
ma per sventura più riemersi.

Il mio bacio come oppio
ma delle molte realtà
aprì al futuro ed al gelo,
fui polvere, tempo, storia
e successione di millenni
in tutte le dimensioni
impossibili da immaginare.

Ecco la mia ombra
non ti voltare
dietro di me il sole
non mi guardare
che mi scalda la coda
potresti morire
ed io gioire sul tuo
ultimo sguardo.

Carlo Becattini ©

Annunci

2 pensieri su “Il corvo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...