Oh dolce altalena

L’amore, la morte,
oh dolce altalena,
seduto sul delirio oscillo
come il pendolo
sul pozzo del tempo
straziando le carni
che mi appartengono
con pene d’amore,
annullando l’anima
con la morte del cuore.

Carlo Becattini ©

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...