Poesia

Poesia scritta con la lama
di un coltello sull’intonaco
dell’anima che si sfarina.

Parole rosse di fuoco
grondanti sangue dalla
pelle martoriata.

Frasi lanciate in aria
come pietre della lapidazione
che ritrovo ai miei piedi.

Strofe che danzano
alternate, incrociate,
baciate e destrutturate.

Poesia come rudere e rovina,
edificio abbandonato
in procinto di crollare
sul poeta.

Carlo Becattini ©

Annunci
Contrassegnato da tag

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.