Coincidenze

Soldato in trincea
di nascosto ti spio
mentre ti spogli
a lume di candela.

S’apre il cratere
a pochi metri da me,
vola la terra in aria
poi ricade su di noi.

Nella tua camicia da notte
c’è posto per entrambi
mi piace quando m’inviti
quando tutto hai già scritto.

Mi butto nella voragine
per trovare riparo, può
una bomba cadere nello
stesso punto per due volte
di seguito?

Ricordi quel gioco tra noi,
arrivavo nascosto alle tue spalle,
fingevi sorpresa e
soffiavi sulla candela
spandendo odore di cera
e desiderio senza freni.

Poi lo schianto,
la deflagrazione che tutto
spazza, che tutto spezza…
si, amore mio,
può accadere.

Carlo Becattini ©

Annunci

Scriverti

La mano trema un po’
l’emozione è grande
come l’ombra sul muro
che ondeggia alla fioca luce
della candela che colora
di mistero e misticismo
il mio momento d’amore.

Scriverti è amore come
tu lo sei per me e questo
rito che si ripete rinnova
ogni volta la visione
quasi religiosa del tuo volto
donna amata da sempre
e mai dimenticata.

Sai che un giorno t’incontrerò
per ora mi accontento
di scriverti queste lettere
perché non ti scordi di me.

Carlo Becattini ©