Dormivegliandola

(1975 – n° 206)

Mi sono svegliato
ed ho alzato gli occhi al cielo
ma era pieno di nuvole
e mi sono messo a piangere
di fronte a lei che non capiva.

Il sonno poi mi ha rapito
e lei è svanita,
non vedo più
le nuvole che coprono la luce.

Sto sognando il sole
e lei che mi guarda,
sorride e mi parla.

© Carlo Becattini
Tutti i diritti riservati

Annunci

Desolazione

(1975 – n° 205)

Il mondo è un ammasso
di vecchia ferraglia arrugginita
inutilizzabile.

Il mondo fa schifo
come la merda rilasciata
da una vacca morente.

Il mondo è come il vomito
di un maiale
che sta per essere squartato.

Gli uomini sono totalmente
sommersi dalla ruggine
dalla merda e dal vomito

… e si danno tante arie.

© Carlo Becattini
Tutti i diritti riservati