Desiderio

(1975 – n° 207)

Ecco che ti scrivo
nuovamente
le parole dilagano
in punta di penna

scrivo tante coglionate
ma non posso fare a meno
di pensarti bella come sei

non posso fare a meno
di scriverti

non posso
fare a meno di te.

Vorrei averti qui
ed allora ti penso,
ti immagino insieme con me,
non sai in quanti posti andiamo.

Voglio rivedere il tuo volto di donna,
i tuoi biondi capelli.

© Carlo Becattini
Tutti i diritti riservati

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.