Il tuffo del sole

(23 giugno 1976 – n° 334)

Io morirò,
ma domani il sole
si leverà alto come ieri,
e tramonterà sempre
allo stesso modo.

Non starò più la sera
ad ammirarlo nella sua
grande bellezza,
nella sua immensa forza,
scomparire
col suo tuffo nella notte.

Ormai la morte
si è tuffata in me.

© Carlo Becattini
Tutti i diritti riservati