Amandoci

(5 luglio 1976 – n° 339)

Ero rincretinito
e nella mia testa
regnava un gran casino.

Andammo a bere
poi ci fermammo
per strada.

Leticammo
mentre i ceffoni
volavano alti,
mentre le pedate
volavano basse.

Fu verdetto di parità,
tante ne demmo,
tante ricevemmo.

Fu vero amore,
nessun rimpianto.

Ancora oggi amiamo spiarci
nel buio di quella notte
anticipando tutti i nostri colpi.

© Carlo Becattini
Tutti i diritti riservati