Amandoci

(5 luglio 1976 – n° 339)

Ero rincretinito
e nella mia testa
regnava un gran casino.

Andammo a bere
poi ci fermammo
per strada.

Leticammo
mentre i ceffoni
volavano alti,
mentre le pedate
volavano basse.

Fu verdetto di parità,
tante ne demmo,
tante ricevemmo.

Fu vero amore,
nessun rimpianto.

Ancora oggi amiamo spiarci
nel buio di quella notte
anticipando tutti i nostri colpi.

© Carlo Becattini
Tutti i diritti riservati

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.