Il peso (del passato)

(20 settembre 1976 – n° 354)

L’ispirazione si fa attendere questa sera,
la penna riposa sul foglio,
non succede niente,
come tante altre volte,
mi sento vuoto.

Il ricordo di un passato gettato via
lascia percorsi di angoscia e dubbi,
non so se riuscirò a scacciarli
ancora una volta
per ricominciare da zero.

Sono sogni,
non si crea una nuova vita,
il passato non si cancella,
così come si cancella il futuro.

© Carlo Becattini
Tutti i diritti riservati