Piangerai

(23 ottobre 1977 – n° 412)

Non andare a ricercare
le emozioni passate,
l’amore consumato,
le parole non dette,
le carezze più forti,
gli sguardi intensi,
gli abbracci sospesi,
le fughe di falsa ingenuità,
te stessa.

Per avere l’animo ferito,
per essere pervaso dall’amarezza,
per roderti nel dolore
senza capire,
non darmi retta
e fai tutto l’opposto
di ciò che è scritto.

Piangerai.

© Carlo Becattini
Tutti i diritti riservati