Canto d’amore

(19 marzo 1978 – n° 423)

Verranno a chiederti del nostro
amore,
ma non saprai rispondere alle
loro domande.

In silenzio piangerai
e le lacrime moriranno in silenzio,
così come sgorgate dagli occhi,
sui tuoi seni nudi.

Ancora scivoleranno su di essi
lasciando piccole tracce
dalla gravità attratte.

© Carlo Becattini
Tutti i diritti riservati