Purificazione

(18 maggio 1978 – n° 426)

E’ mattina e felice mi desto,
lesto lesto scendo dal letto e …
scivolo in un mare di merda.

Che schifo esserene ricoperto,
massa informe scura e fetente,
sono io!

Decido di lavare via tutto quanto
sopravvalutando la situazione,
e la situazione è così grave
che non so da che parte cominciare.

Lascio impronte ovunque,
vorrei un corpo nuovo,
questo lo getterei via volentieri.

Aiuto!
sono tutto smerdato,
ed ora come faccio?

© Carlo Becattini
Tutti i diritti riservati