Macerie

2015-04-12 Ferdinand Hodler - La Notte - Die Nacht
Ferdinand Hodler – La Notte – Die Nacht

(25 novembre 1980 – n° 510)

Grande la tristezza,
grande l’amarezza,
parole inutili,
del dolore la marea,
indifese anime,
perdute.

La perdita si scioglie in pianto
più per la causa che per l’effetto,
negli occhi dolore,
terrore nello sguardo,
agli incroci la morte osserva curiosa,
di prede desiderosa.

Inermi,
impotenti,
a niente varrà il soccorso,
la solidarietà,
il dolore è in noi,
noi siamo il dolore,
inocenti le anime adesso libere.

Perduti nel dolore,
piccoli nella tragedia,
l’incomprensione spadroneggia,
non siamo niente,
viviamo,
sopravviviamo,
ci aggrappiamo a quel che resta
sullo spettro del passato.

Risorgeremo?

© Carlo Becattini
Tutti i diritti riservati

Annunci