L’imperfezione

2016-12-10. Gaston Bussière - Vivien and Merlin
Gaston Bussière – Vivien and Merlin

(17 gennaio 1981 – n° 544)

Ogni sera,
quando mi accingo a spengermi
al pari di un automa,
avviene un risveglio cosciente.

Ogni sera ci amiamo in silenzio,
su di una branda improvvisata,
il nostro letto, il tuo.

Ogni sera ci scambiamo gesti d’amore,
viviamo di essi
e con essi diventiamo adulti.

Ogni sera i nostri corpi
si cercano e si trovano,
si appagano.

Come un automa imperfetto
ragiono e penso a te,
nuovamente.

Questi pensieri non sono adeguati,
domani mi smantelleranno,
useranno i miei pezzi,
sanno che mi sono innamorato,
ma non è da automa.

© Carlo Becattini
Tutti i diritti riservati

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.