Piano bar

2016-03-06 William Arthur Breakspeare - The Reluctant Pianist
William Arthur Breakspeare – The Reluctant Pianist

(18 aprile 1982 – n° 609)

Eravamo soli nella moltitudine,
eravamo noi che ci parlavamo
del più e del meno ridendo
alle spalle di colui che uccise
la serata.

Avevo molta rabbia in me
repressa, nascosta,
pronta ad esplodere
ma celata dietro molti
sorrisi falsi e amari.

Così la serata passò,
non come avrei voluto.

Sarei rimasto volentieri
solo con te, avrei voluto
divertirmi ballando,
avrei voluto parlarti di me,
avrei voluto ascoltare
il tuo pensiero,
ma tutto ci è stato negato
ed assieme siamo affogati
nelle note tristi
di un pianista disgraziato.

Così morimmo una sera.

© Carlo Becattini
Tutti i diritti riservati

5 pensieri su “Piano bar

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.