Speranza

2016-08-13 Giuseppe Pellizza da Volpedo - Fiore reciso - 1903
Giuseppe Pellizza da Volpedo – Fiore reciso – 1903

(7 maggio 1982 – n° 616)

La speranza della sera è morta
tra i fotogrammi di un film
lasciandomi solo tra la gente.

La tenevo stretta a me,
carezzavo il corpo inerte,
vedevo gli occhi spenti,
ascoltavo il silenzio del cuore.

Rimaneva soltanto speranza:
un desiderio lambito dal mare.

© Carlo Becattini
Tutti i diritti riservati