Sentori

2016-09-08 Nicolas Tarkhoff - Gargouille de Notre-Dame - 1901
Nicolas Tarkhoff – Gargouille de Notre-Dame – 1901

(4 ottobre 1982 – n° 690)

Non son sempre rose e fiori
l’inverno arriva con la sua vista corta
per scrutarci da vicino
per solleticarci con un soffio di vento
per cancellarci con una manciata di neve.

Poi ci son le gioie e i dolori
le albe, gli albori,
gli strani dubbi: i sentori
e tutto vorticosamente si confonde
come un ciclone provocato dal frullatore.

Tutto ciò che rimane:
un denso frappé.
Facciamoci avanti
aspiriamolo, succhiamolo
con le nostre cannucce come fossimo
stanche zanzare piene di sangue bastardo,
sangue raggrumato.

Avanti pustole, umus, sieri incapaci
di pensare nelle vostre provette,
uscite e cavalcate fuochi fatui,
fuochi di bengala,
per venire a noi, per avere una
giustificazione della vostra presenza,
di un’assurda esistenza.

© Carlo Becattini
Tutti i diritti riservati