E mi girano…

2016-09-03. Otto Dix - Night over the city - 1913
Otto Dix – Night over the city – 1913

(7 ottobre 1982 – n° 691)

E mi girano i coglioni
per la benzina a 1145 lire,
per la ruggine della carrozzeria,
per il motore sbullonato.

E mi girano i coglioni
per l’inculata che ho dato a una Golf,
per il mio muso rotto,
per il suo culo rimasto intatto.

E mi girano i coglioni
per la pioggia che vien giù
da questo impietoso nero cielo,
per la puntina finita del giradischi,
per tutti i dischi ancora non usciti.

E mi girano i coglioni
per tutte le donne che non conosco,
per quelle passate,
quelle conosciute,
quelle presenti, da sempre morte.

E mi girano i coglioni
per i disegni da rifare,
per le squadre spuntate,
la china finita.

E mi girano i coglioni
per l’Albo senza il mio nome,
per l’università ad aspettare,
per il militare da fare.

Mi girano i coglioni per tutto
quanto mi circonda
per tutto quello che è stato
e tutto quello che sarà.

© Carlo Becattini
Tutti i diritti riservati