La metà di me

2016-03-16 Max Ernst - Lo specchio rubato - 1941
Max Ernst – Lo specchio rubato – 1941

(30 settembre 1984 – n° 818)

E’ già tardi per me,
sto inaridendomi,
chiudendomi,
non vedo nel cammino
che si estende di fronte alla mia persona
una pur minima ombra
di colei che dovrebbe dividermi.
Ho già lasciato la mia metà
sparsa in tante frazioni,
dietro volti di donne che
mi donarono se stesse credendo all’amore.
Anche io, credendo in esso
mi sono abbandonato
al piacere della carne,
ed ora che tale piacere mi è negato,
non so cosa fare
di questa metà che mi trascino.

© Carlo Becattini