Per amarti

2016-08-28 Giovanni Boldini - natura morta con rose
Giovanni Boldini – Natura morta con rose

(8 aprile 1985 – n° 824)

Il braccio si tende verso di te,
nella mano un fiore,
gli occhi, fissi nei tuoi parlano:
– prendi, è per te –

Ho sacrificato, per donarti amore,
ho ucciso, per vederti felice.
Hai sorriso, nel dirmi grazie.
Abbiamo pianto nel dirci: – ti amo -.

Il tuo braccio si tende verso di me,
nella tua mano, il fiore,
gli occhi, fissi nei miei parlano:
– lo prendo, è per me –

Hai accettato un sacrificio, per essere amata,
ho ucciso e sei felice.
Hai sorriso, nel darmi un bacio.
Lui è morto, nella tua mano chiusa.

© Carlo Becattini