Terra bruna

 

Ricordo 0517 col
Disegno personale – Ricordo – 2017 – Tecnica mista: inchiostro su carta, colore virtuale

(2 maggio 1997 – n° 881)

Chiuso al riparo,
il calore dei ceppi arsi
mi arrossa il viso,
ed il loro scoppiettare
si riflette sul vetro
attraverso il quale osservo
il tuo lento spogliarello.

Ogni giorno sempre più nuda,
sempre più esposta.

Senza pudore cadono foglie
coprendo zolle brune:
pelle abbronzata
di una stagione conclusa.

Nuda
ti laverai di pioggia
ti coprirai di neve.

© Carlo Becattini

6 pensieri su “Terra bruna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.