Elementi

Effusioni 110517 col2
Disegno personale – Effusioni – 2017 – Tecnica mista: inchiostro su carta, colore virtuale

(21 maggio 2001 – n° 916)

Il ruscello
scorre eterno tra le tue braccia
insinuandosi in vellutate cosce
carezzando pelle
scuotendo di brividi il corpo tutto
nella liquidità immerso
abituato a giacere
tra sponde di muschio.

Vento
fammi volare fino a lei
oltre la montagna
oltre il mondo
oltre la morte
e rendimi vivo.

Spargimi sulla terra
e che sia cenere nei solchi
amore negli occhi
entità esaltante
e cosciente.

© Carlo Becattini