Lo sguardo

Gwili Andre by Ernest Bachrach, 1930s.
Gwili Andre by Ernest Bachrach, 1930s.

(10-13 febbraio 2006 – n° 979)

Provava lo sguardo su di me,
la sua forza era immensa,
batteva le ciglia appena truccate
e mi fissava dalle grandi pupille
mostrandomi l’anima e il desiderio.

Vedevo il colore dell’iride brillare
e farsi spazio con mio stupore
ingrandendo il nero a dismisura,
lo sentivo colpirmi come un maglio,
una mazzata che ferma il cuore.

Si allargavan le pupille nel vedermi
e come un lampo nel cielo buio
scorgevo il cuore e la sua via,
con amore, sostenendone lo sguardo
nelle pupille caddi e persi il senno.

© Carlo Becattini

6 pensieri su “Lo sguardo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.