Inseparabili

Felix Vallotton – Donna a letto che gioca col gatto

(6 marzo 2008 – n° 1041)

Abbiamo impiegato
gli anni migliori
per legarci stretti,
perdendo tranquillità
e libero arbitrio,
dando adito alla passione
d’invadere prepotentemente
le nostre vite.
Ed era il piacere
a comandare azione e movimento,
ed era l’affetto, l’abitudine,
ed infine la distanza e l’indifferenza
che abbiamo usato per tagliarci la pelle
con reciproco piacere
nel tentativo maldestro
di liberarci dal legame,
ma non volevamo,
non lo abbiamo mai voluto
perché sapevamo d’essere
parti complementari dello
stesso insieme.

© Carlo Becattini