Abbandono

2016-08-20 Arnold Böcklin - Castle ruins with two orbiting eagles - 1886
Arnold Böcklin – Castle ruins with two orbiting eagles – 1886

(30 maggio 1982 – n° 632)

Per la prima volta mi sono sentito
nuovamente solo.

Senza nessuna forza per reagire
mi sono adagiato.

Sono affogato nelle note musicali
di un tema che non prometteva niente di buono.

Così sono rimasto senza parole
senza espressione.

Mi sono ritrovato nelle scarpe,
lentamente sono sfiorito in me stesso
e le mie vesti sono rimaste vuote,
poveri stracci, nel corridoio di una casa
di un amico.

Mi sento inutile
non sono niente
non ho nessuno.

© Carlo Becattini
Tutti i diritti riservati

Passito fiore

(4 aprile 1976 – n° 298)

Com’era bello quel fiore appassito,
corpo morto al limitare stradale,
la pelle cadente, il corpo svestito,
portato via con dolcezza per non fargli del male.

La ricordo vecchia, stridula la voce,
mani adunche e sguardo torvo,
niente chiedeva, solo un po’ di pace,
starsene al caldo nella veste logora color corvo.

Cercava compassione e poca sussistenza,
ma, sfortunato fiore sull’asfalto si seccava,
anelando una parola, un sorriso, una carezza,
un passante che genuflesso su di lei l’anima sua lavava.

Carlo Becattini
© Tutti i diritti riservati