Mutamento

2016-02-23 John White Alexander - Memories
John White Alexander – Memories

(20 novembre 1983 – n° 787)

Sto nuovamente per cambiare,
lo sento e mi accorgo
che i vecchi amici sono
dovuti andare,
che ti ho saputa lasciare,
che ormai riesco a dimenticare,
senza dolore, senza rimpianto.

Nuovi volti, nuove storie
stanno danzando attorno
a questa vita che si completa,
senza affanni, con naturalezza.

Ecco i rintocchi simbolici,
sono dodici,
sono gli ultimi,
qualcosa accadrà.

Cammino prostrato verso il futuro
perché incappando nell’ostacolo
possa cadere in avanti
per non fare ritorno.

Sto per cambiare, lo sento,
mentre questa doccia di tempo
che mi lava e mi scorre addosso
mi completa, non sono già più io.

© Carlo Becattini

Mutamenti

(17 dicembre 1979 – n° 446)

Il tempo passa,
diventiamo sempre più seri.

Scherzi e risate assenti
dai nostri volti preoccupati.

Lentamente cambiamo,
diventiamo vecchi.

Il bel tempo se ne va
e ne sono molto dispiaciuto.

In certi momenti vorrei tornare indietro
a quando ero più felice.

Ma così è la vita:
il passato, se pur ignoto,
è sempre migliore del presente.

© Carlo Becattini
Tutti i diritti riservati