Nudità

2016-07-25. Christoffer Wilhelm Eckersberg - Donna allo specchio - 1841
Christoffer Wilhelm Eckersberg – Donna allo specchio – 1841

(26 ottobre 1981 – n° 590)

Nervosa ragazza dal grande seno
mi pascerò del corpo
suggendo carnosi capezzoli

Mani avide si sazieranno
di larghi fianchi.

Mi guardi e non favelli
e a favellar son’io
che godo del tuo corpo generoso
come lo sono io per te.

© Carlo Becattini
Tutti i diritti riservati

Nudità

(1974 – n° 170)

La tua intimità è fiore
che sboccia in primavera
tra giovani fili d’erba
di rugiada freschi.

La tua bocca
è piacere profondo.

Il tuo seno
il più bell’ornamento.

Tutta intera t’amo
di questa nudità il caos
tra l’anima ed il corpo
con tutto me stesso.

© Carlo Becattini
Tutti i diritti riservati