Uomo

(7 settembre 1976 – n° 348)

Quando ero giovane
tutti dicevano che
ormai ero già uomo.

Adesso che sono
un uomo
tutti tacciono.

© Carlo Becattini
Tutti i diritti riservati

Annunci

Uomo

(1975 – n° 188)

Se cominciassi ad amare
il mondo

e tutte le cose che vi stanno
intorno

scoprirei che vi sono gli
alberi

mi accorgerei anche delle stelle

guardandomi attorno scoprirei
che esiste anche l’uomo

e quell’Uomo sono io

… e Dio creò l’Uomo a sua immagine.

© Carlo Becattini
Tutti i diritti riservati

L’uomo

(1974 – n° 134)

Amara, la neve si scioglie
e tutto con se trascina a valle.
Solo l’uomo resiste e non cade
ma per lo sforzo muore.

Un uomo è morto,
un bambino è nato,
la neve si scioglie
e l’erba rinasce.

Il sole distrugge
ciò che è ghiaccio,
l’uomo
ciò che gli appartiene.

© Carlo Becattini
Tutti i diritti riservati

Uomo

(1973 – n° 56)

Il silenzio della notte
delle stelle su nel cielo

Il pensiero di un ragazzo
di un cervello che ragiona

L’immensità del cielo

La vastità dell’universo

Il tuo mondo non esiste
uomo
cammina nell’infinito

© Carlo Becattini
Tutti i diritti riservati